Quanto costa la Seat Ibiza più economica e cosa comporta? "Molto" più di prima

Seat Ibiza più economica

Tutte le auto sono aumentate parecchio di prezzo negli ultimi due anni. La crisi dei microchip e l’aumento dei costi sono stati alcuni dei motivi, ma non gli unici. In ogni caso oggi ce lo chiedevamo quanto costa la versione più economica del Seat Ibiza, un veicolo utilitario che ha venduto come il pane per tre decenni in Spagna.

L'Ibiza è l'auto più economica che ci offre Sede. Quanto costa la versione access? Che attrezzatura include? A che motore è associato? E già, che prezzo hanno le versioni più equilibrate della Seat Ibiza? E il più costoso e potente di tutti? Vediamolo.

La Seat Ibiza più economica

Il prezzo di partenza del veicolo utilitario spagnolo, che tra l'altro è prodotto anche in Spagna (a Martorell), è euro 14.450. Corrisponde all'arrivo richiamato RiferimentoXM. È vero che attualmente è più caro rispetto a qualche anno fa, ma bisogna anche riconoscere che è meglio equipaggiato.

Seat Ibiza Riferimento XM

Possiamo evidenziare, ad esempio, il quadro strumenti digitale con schermo da 8 pollici, i fari EcoLED, l'assistente per il mantenimento della corsia, un rilevatore di fatica o un touch screen da 8,25 pollici per il sistema multimediale. Naturalmente, con le ruote e i coprimozzi in lamiera sempre poco attraenti.

Un dettaglio da tenere a mente è questo per soli 200 euro (14.650 euro) in più possiamo fare il salto alla finitura Reference XL. Per quel qualcosa in più vengono aggiunti il ​​cruise control, il sensore di parcheggio posteriore, i fendinebbia e i sedili posteriori ribaltabili in due parti. Onestamente, penso che ne valga davvero la pena.

Volkswagen Polo e Polo GTI
Articolo correlato:
Volkswagen Polo: questa è la versione più economica in vendita oggi...

Ciò che ci piace meno della Seat Ibiza Reference (sia “XM” che “XL”) è questo può essere configurato solo con a motore, e non è molto solvente se vogliamo uscire di tanto in tanto. Riguarda il motore 1.0 MPI con 80 CV, abbinato ad un cambio manuale a 5 marce. È un tre cilindri senza turbo, il che costituisce un handicap in fase di sorpasso.

La versione più sensata dell'Ibiza: equipaggiamento, motore e prezzo

Come regola generale, i cittadini spagnoli tendono a fare un passo avanti in termini di equipaggiamento e motore. In questo caso mi sembra sicuramente una cosa sensata, ma il conto aumenta.

Interni in stile Seat Ibiza

Probabilmente la versione più sensata della Seat Ibiza è nella finitura Style. Nell'opzione Style XM abbiamo già fari anteriori e posteriori Full LED, cruise control, full link per sincronizzare il nostro telefono con lo schermo multimediale, fendinebbia anteriori con funzione cornering e, infine, Cerchi in lega da 15 pollici.

Tutto questo per un prezzo di partenza di euro 16.270, anche se sempre con l'inefficiente motore 1.0 MPI da 80 CV. Almeno, con questo livello di equipaggiamento ora possiamo passare a un motore più potente, probabilmente quello ideale per questa vettura. Intendo il blocco 1.0 STI 110 CV, che è turbo e offre molte più garanzie se lasciamo la città. Ma ovviamente non è gratuito, aumenta il conto quasi 2.000 euro in più…A partire da 18.250€.

Come nel caso della finitura Reference, abbiamo una variante superiore per pochi soldi che è molto interessante. È chiamato Seat Ibiza Style XL e ha un supplemento di 210 euro ciò non danneggerà troppo il cliente. In quel caso, al precedente si aggiungono telecamera di retromarcia, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, climatizzatore automatico bizona, specchietti ripiegabili e riscaldati elettricamente, sensori di luce e pioggia e alzacristalli elettrici posteriori. Se la scegliamo con il motore benzina da 110 CV è 18.460 euro.

Qual è la Seat Ibiza più costosa?

Seat Ibiza FRXL150

Infine, perché non cercare la Seat Ibiza più costosa? Secondo il configuratore Seat, l'Ibiza più cara è la FR. Nello specifico il Ibiza FRXL, che equipaggia paraurti più aggressivi, sospensioni più rigide, ruote da 17 pollici, modalità di guida, bracciolo centrale anteriore, sistema di navigazione con schermo da 9,2 pollici, pannello digitale superiore da 10,25 pollici, caricabatterie wireless e cruise control adattivo.

Questo livello di equipaggiamento abbinabile al motore 1.0 TSI 110 CV che ci piace tanto, ma c'è anche un'opzione più orientata alla prestazione e stimolante. Ci riferiamo al 1.5 TSI, un quattro cilindri turbo che aumenta la potenza del 150 CV. Le prestazioni vengono incrementate notevolmente e, inoltre, viene obbligatoriamente abbinato anche un cambio a doppia frizione, il DSG a 7 velocità.

Come sempre, tutto ha un prezzo. Mentre la Seat Ibiza FR XL con motore TSI da 110 CV costa 20.420 euro, la 1.5 TSI con la stessa dotazione sale a 25.769 euro. Sì, sappiamo già che si tratta di una tariffa elevata per un veicolo utilitario a vita. In ogni caso, sono pochi i modelli di questo segmento B che possono essere equipaggiati con motori a benzina in questa fascia di potenza.


Seguici su Google News

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.