Mazda MX-5: questo mulo di prova mimetizzato annuncia il suo successore

Nuova Mazda MX-5 MY2022 29

La Mazda MX-5, conosciuta in altri paesi come Miata, è una delle auto sportive più amate. Negli anni è riuscita non solo ad affermarsi come il best seller del suo segmento, ma anche come un vero riferimento. Ok, non è il più potente né quello che trasmette le sensazioni più dinamiche, ma il suo equilibrio generale non è nel compendio delle virtù dei suoi rivali. C'è però un piccolo problema: quello attuale è già un po' veterano...

La Mazda MX-5 ND (quarta generazione) ha visto la luce nel 2014 e da allora è attivo grazie al costante aggiornamento offerto dall'azienda giapponese. Tuttavia, il nuovo paradigma dell'elettrificazione li costringe a lavorare in a nuova declinazione che sarebbe già rotolata sotto forma di un mulo di prova. E tutta la sorpresa è stata offuscata perché i fotografi spia lo hanno catturato con leggerezza in mimetica e con qualche cambiamento...

La nuova generazione della Mazda MX-5 dovrebbe debuttare nel 2024...

Nuova Mazda MX-5 MY2022 21

Grazie ai colleghi di Cochespias abbiamo avuto accesso al Immagini spia del nuovo mule di prova Mazda MX-5. Se guardi da vicino, potresti essere ancora deluso, ma dietro quel sottile e corto strato di mimetizzazione sembra esserci qualcosa di nuovo. Inoltre, dobbiamo anche ricordare che l'unità catturata ha la carrozzeria verniciata di bianco. E ti chiederai perché? Beh, molto semplice, per rendere più difficile catturare i cambiamenti...

Tenendo presente che Mazda non ci rende le cose facili, indicheremo dove sono le modifiche dell'MX-5 NE. Se partiamo dal fatto che manterrà la piattaforma di quello attuale, si apprezza che i parafanghi posteriori sembrino un po' più larghi. Ciò potrebbe essere dovuto ad a carreggiata più ampia sebbene il passo sembra essere lo stesso della MX-5 ND. Inoltre, ci sono dei cavi che passano proprio davanti alle ruote posteriori.

Nuova Mazda MX-5 MY2022 28
Articolo correlato:
Mazda MX-5: la nuova generazione rimarrà fedele alla sua essenza più pura...

Per non farli apprezzare, sono verniciati di bianco e sembrano ricoperti da un nastro adesivo dello stesso tono della carrozzeria. Questo dettaglio, sebbene insignificante, lo indica stanno testando un qualche tipo di tecnologia che potrebbe essere correlata al gruppo propulsore o con la calibrazione di qualche sistema elettronico. E fino a qui, perché gli altri dettagli di questa sfuggente Mazda MX-5 sono ancora confusi. Ma attenzione, le voci hanno le loro teorie...

Sì, perché anche se Mazda ha indicato che avrebbe mantenuto la piattaforma e i motori a benzina, sì, potrebbero introdurre qualche cambiamento. Il più importante ha a che fare con la possibilità che questo motore incorpori un qualche tipo di elettrificazione. Tuttavia, la pubblicazione dei dati non dovrebbe richiedere molto tempo, poiché l'MX-5 NE dovrebbe debuttare tra oggi e il 2024. saremo pazienti...

Fonte - automobilisti


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.