Prova Toyota Aygo X Cross 1.0 72 CV Play

Prova Toyota Aygo X Cross

Durante questi ultimi sette giorni abbiamo testato il Toyota Aygo XCross. Una piccola città dai tratti crossover, ricca di tecnologia al servizio della sicurezza. Qualcosa a cui siamo abituati Marchio giapponese, che riempie i suoi modelli di tutti i tipi di ausili alla guida, anche nelle finiture più basilari.

Senza andare oltre, l'auto che abbiamo provato è il modello di ingresso chiamato Play, con cambio Manuale. Quest'ultimo, associato a unico motore disponibile: il 70 benzina, che è un piccolo tre cilindri di 1.0 litri con 72 CV. L'altra opzione è montare il cambio automatico CVT, erogando 1.350 euro in più, di cui parleremo anche nella sezione corrispondente perché è un'opzione interessante.

La combinazione di un segmento A urbano, che tende a diventare più economico con tagli alle dotazioni di base, con un tale arsenale di tecnologia di sicurezza, si traduce in un'auto piena di contrasti. Tanto che nel sedili anteriori si nota chiaramente che si tratta di a 2022 modello, ma se cambiamo in indietro sembra che siamo nel del XX secolo. Puoi già vederlo dall'esterno se guardi da vicino.

Design esterno della Toyota Aygo X Cross

Prova la parte anteriore della Toyota Aygo

La Toyota Aygo X Cross misura 3,70 metri di lunghezza, larga 1,74 metri, alta 1,51 metri e ha un passo di 2,43 metri. Vale a dire, trovare parcheggio con questa vettura sarà davvero facile, perché quei 30 cm in meno rispetto a molte vetture del segmento B si notano molto.

Queste proporzioni, sommate al design di Aygo X Cross, danno vita a un'auto originale e accattivante. Tanto più che quel passo lungo in un'auto così piccola, quel muso alto e i finestrini un po' stretti gli danno un sembra molto simile al concetto che hanno presentato all'inizio del 2021.

Al naso spicca il assenza di una griglia superiore, come nel resto dei modelli Toyota. Pertanto, tutta la ventilazione del motore entra attraverso l'ampia griglia inferiore, che su questo modello entry-level è incorniciata in plastica nera opaca. Lo stesso materiale che hanno usato per quelli passaruota che gli conferiscono l'aspetto crossover che abbiamo accennato prima.

Prova la parte posteriore della Toyota Aygo X Cross

Lateralmente è presente un notch che fuoriesce dalla parte inferiore della carrozzeria e si estende in diagonale verso la maniglia della portiera posteriore. Ciò che gli conferisce un aspetto più dinamico, sebbene il motore non sia in sintonia con esso. Nei finestrini posteriori affilati è dove puoi vedere a piccolo dettaglio che mostra la mancanza di alzacristalli (né manuale né elettrico): il cerchietto nero dell'apertura a compasso, che all'apertura lascia solo una piccola fessura laterale.

Già nella parte posteriore spiccano i grandi gruppi ottici e la superficie vetrata, che copre molto più del lunotto, per conferire all'intero portellone un brillante aspetto nero. Nella parte inferiore ci ritroviamo con la stessa plastica nera dei passaruota e l'assenza di un tubo di scarico che appare in modo evidente. Anche se ricordiamo che si tratta di un motore a benzina non più, con il conseguente adesivo C verde.

Un interno semplice di questa Toyota Aygo X Cross

Prova gli interni della Toyota Aygo X Cross

Se entriamo all'interno dell'Aygo X Cross, la prima cosa che attira l'attenzione non è né il volante né il quadro strumenti. Il touch screen centrale, incorniciato da un ovale, è quello che fa da protagonista, rendendolo molto diverso dagli altri modelli concorrenti.

Il risultato è a interno molto semplice. Di questo ovoide sono rimasti solo una presa da 12V, un altro tipo USB e i tradizionali comandi del climatizzatore. Se facessimo un video di questa vettura, qui suonerebbe un campanello accompagnato da una freccia verde rivolta verso l'alto, per via della sua maneggevolezza senza distogliere l'attenzione dalla strada.

Prova il quadro strumenti della Toyota Aygo

D'altra parte, nel strumentazione la freccia sarebbe rossa rivolta verso il basso, per far capire che si tratta di un punto migliorabile. Su Aygo X Cross è estremamente breve per dimensioni e informazioni. Si tratta di un unico cerchio che indica la velocità in alto, con un piccolo schermo sovrapposto che indica i dati del computer di bordo. Manca l'indicatore di temperatura e il il contagiri funziona con luci estremamente imprecise che si accendono a passi di 500 giri/min.

Ausili alla guida da vendere per un cittadino

Questa semplicità scompare quando si guarda il volante a causa del molti aiuti alla guida che abbiamo accennato all'inizio. Per controllarli, ha più di 10 pulsanti su ciascun lato. Sebbene sia facile abituarsi a loro e la loro gestione è semplice. Inoltre, il volante è rifinito in similpelle piacevole al tatto.

Prova il cruscotto della Toyota Aygo X Cross

Gli ausili alla guida che ha la Aygo X Cross utili in città sono: la sempre pratica telecamera posteriore, il sistema di pre-collisione con rilevatore di pedoni e ciclisti, l'avviso di frenata di emergenza (che a volte avvisa troppe volte) e la partenza in salita assistere E se vuoi uscire in strada, ti saranno utili ausili come: riconoscimento dei segnali stradali, controllo degli abbaglianti, avviso di perdita di attenzione del conducente e assistenza al cambio di corsia.

I materiale usato per tutto sono scarsa qualità e chiariscono che è uno di quei dettagli che i marchi tendono a trascurare nelle auto del segmento A. Anche così, bisogna riconoscere che tutto è ben assemblato, senza difetti visibili che rovinino la visione d'insieme. Inoltre, ce ne sono alcuni extra di personalizzazione come modanature rosse, se il design di base è troppo blando per il proprietario.

Lo spazio nei sedili anteriori è sufficiente per persone di grandi dimensioni, sia in altezza che in larghezza. Anche se entrambi gli occupanti sono grandi, lo spazio tra loro sarà scarso, come al solito nelle aree urbane.

Seconda fila di sedili dell'Aygo X Cross

Prova i sedili posteriori della Toyota Aygo X Cross

Se andiamo a sedili posteriori, notiamo quel risparmio ancora una volta, non solo nell'apertura della finestra a compasso, ma anche nel peso della porta stessa. Sembra pesare appena un paio di chili quando lo tiriamo, sia per la sua composizione senza finiture interne, sia per le sue dimensioni ridotte. Quest'ultimo è un inconveniente che lascia a accesso un po' scomodo, rispetto alle vetture del segmento immediatamente superiore.

Una volta all'interno del lo spazio per le gambe è molto limitato. Con il sedile del conducente regolato per me (sono 1,86'1,60"), non ci sto molto dietro. Dietro di me ci starebbe solo una persona alta appena 1,74 metri. Abbiamo fatto il test con altre persone e l'abitacolo lascia spazio appena sufficiente per 1,74 metri davanti e 1,68 metri dietro circa. Se vuoi trasportare un bambino sul tuo posto, il sedile del passeggero proprio di fronte può ammettere solo una persona fino a circa XNUMX metri.

Prova il bagagliaio della Toyota Aygo X Cross

Da tronco, logicamente non può essere generoso in un'auto lunga 3,70 metri. cubo 231 litros, cioè quanto occorre per un paio di valigie da cabina di aereo e qualche pacco più piccolo. È sotto a Hyundai i10 (252 litri) o a Kia Picanto (255 l), leggermente sopra a Fiat Panda (225 l) e ben al di sopra di a Fiat 500 (185 litri). Così è vicino alla media del suo segmento.

Al volante della Toyota Aygo X Cross

Se partiamo dalla Aygo X Cross, il tre cilindri da 1.0 litri si nota subito per le piccole vibrazioni che genera. Anche se è assolutamente ragionevole e si può anche dire che è ancora un motore silenzioso nella sua categoria.

Prova su strada Toyota Aygo X Cross

Che cosa Non ci si può aspettare, sono buone capacità, sia per i suoi 72 CV che per i suoi 93 Nm di coppia massima. Anche se queste cifre non contano quanto il fatto che si tratti di un motore atmosferico, che quindi spinge con tutta la sua potenza da molto tardi nel contagiri. Nello specifico in questo modello lo è quando abbiamo raggiunto un altissimo 4.400 giri al minuto, in modo che ciò che è in grado di spingere non sia una grande cosa.

Per questo motivo è un'auto che consigliamo se il suo utilizzo sarà quasi completamente urbano. Se guidi su strade a doppio senso puoi dimenticare sorpassi affidabili e sicuri se tocchi un camion lento, un trattore o i ciclisti frequenti su molte strade spagnole.

Consumo

Consumo Toyota Aygo X Cross

In quello che ci si può aspettare buenos resultados, e infatti li ottiene, è nella sezione del consumo. Inoltre in città è facile essere vicini ai 5,2 l/100 km, in autostrada intorno ai 4 l/100 km ma, cosa più sorprendente, in autostrada si accontenta di soli 4,8 l/100 km. Qualche spesa di cui vantarsi in città e su strade lente, per non avere alcun tipo di assistenza elettrica, ma ancora di più su strade veloci, per riuscirci pur superando i 3.600 giri per mantenere i 120 km/h.

A questi consumi contribuiscono: la messa a punto del motore, chiaramente incentrata sul risparmio di carburante, e ovviamente i 1.015 kg che pesa la Toyota Aygo X Cross. Quest'ultimo, insieme al sterzo morbido, rende molto agile la circolazione nel traffico, pur non essendo un'auto pensata per giocare tra le curve.

Conclusioni

Toyota Aygo XCross

La Toyota Aygo X Cross è un'auto perfetta per chi cerca facilità di parcheggio e molti aiuti alla guida. Anche se bisogna riconoscere che alcuni di essi sono utilizzati maggiormente nelle auto più progettate per la strada. È agile e facile da guidare, anche se quest'ultima si completerebbe con il cambio automatico CVT di cui abbiamo parlato all'inizio, con il quale ci si può dimenticare della frizione su percorsi pieni di semafori e ingorghi.

Nel l'altra faccia della medaglia sono i dettagli specifici del segmento ACome i finestrini posteriori apribili a bussola, che possono essere un po 'claustrofobici per alcune persone, plastica dura tutt'intorno e alzacristalli elettrici anteriori ma nessuna funzione con un clic.

La versione base che abbiamo testato parte dei 14.500 euro che, nonostante i suddetti difetti, sono giustificati dalla dotazione tecnologica di sicurezza che include di serie. Almeno considerando che i prezzi delle auto sono saliti alle stelle ultimamente. Se vuoi con cambio automatico devi pagare una fattura di 15.850 euro. Il traguardo più alto chiamato Chic parte da 17.250 euro.

Allestimento Toyota Aygo X Cross

Prova Toyota Aygo X

Play

  • Calotte degli specchietti in tinta carrozzeria
  • Fendinebbia anteriori e posteriori
  • Ruote da 17 pollici
  • Luci diurne di tipo LED
  • Fanali posteriori a LED
  • Ancoraggi Isofix
  • Specchi retrovisori esterni regolabili elettricamente
  • Volante multifunzione in pelle
  • Sedili posteriori sdoppiati e ribaltabili
  • Telecamera di retromarcia
  • climatizzazione manuale
  • Alzacristalli elettrici anteriori
  • Sensore di luce
  • Lane Departure Assist con controllo della corsia
  • Limitatore di velocità
  • Assistente al mantenimento della corsia
  • Riconoscimento della segnaletica stradale
  • Frenata di emergenza con rilevamento di pedoni e ciclisti
  • Controllo adattivo della velocità di crociera
  • abbaglianti automatici
  • Compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto
  • Toyota
  • Display multifunzione TFT a colori
  • Radio digitale DAB
  • Schermo multimediale Toyota Touch 2 da 7 pollici

Mi piace (aggiungi)

  • modanature decorative
  • Finestrini posteriori oscurati
  • Corpo bicolore
  • Fari a LED
  • Cerchi da 18 pollici in nero
  • Personalizzazione degli interni nel colore della carrozzeria
  • Specchietti esterni riscaldati elettricamente
  • Tappezzeria nera con cuciture in tinta con la carrozzeria
  • Climatizzatore automatico
  • Sensore pioggia
  • Sistema multimediale Toyota Touch 2 da 8 pollici

Chic (aggiunge)

  • Cerchi lavorati da 18 pollici
  • Illuminazione interna del bagagliaio
  • Rivestimento parziale in pelle con cuciture beige
  • Browser con aggiornamenti online
  • servizi di connettività remota
  • caricabatteria wireless per smartphone
  • Wireless Apple CarPlay e Android Auto
  • Sistema multimediale Toyota Smart Connect da 9 pollici

Prezzi incrociati della Toyota Aygo X

Prova il paraurti della Toyota Aygo X Cross

Il motore Cambio Finiture Prezzo
Il motore Cambio Finiture Prezzo
1.0 CV Manuale Play 14.500 €
1.0 CV Manuale Mi Piace 15.550 €
1.0 CV Manuale elegante 17.250 €
1.0 CV CVT Play 15.850 €
1.0 CV CVT Mi Piace 16.850 €
1.0 CV CVT elegante 18.600 €
Prezzi ufficiali presi da configuratore toyota.

Opinione dell'editore

Toyota Aygo Croce
  • Valutazione dell'editore
  • 3.5 stelle
14.500 a 18.600
  • 60%

  • Toyota Aygo Croce
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica: 23 Novembre 2022.
  • Design esterno
    Editore: 80%
  • interior design
    Editore: 60%
  • sedili anteriori
    Editore: 75%
  • sedili posteriori
    Editore: 55%
  • Tronco
    Editore: 65%
  • Meccanica
    Editore: 70%
  • Consumo
    Editore: 90%
  • Comfort
    Editore: 75%
  • Prezzo
    Editore: 75%

Vantaggi

  • Consumo molto contenuto
  • Agilità in città
  • Dotazione di sicurezza di alto livello

Svantaggi

  • sedili posteriori poco pratici
  • Scarsa solvibilità sulle superstrade
  • Materiali duri all'interno

Galleria Toyota Aygo X Cross


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.